Strattera no prescription buy Tadalafil no prescription buy Prednisone online buy Abilify no prescription Valtrex without prescription buy Zoloft buy Professional Levitra without prescription buy Diflucan no prescription buy Prednisolone online buy Accutane buy Levothroid online
dmmfree.net

MONASTERO DI SANTA CHIARA

Il Monastero di Santa Chiara venne edificato da Federico da Montefeltro anche se dopo la sua morte venne abbellito e in parte modificato dalla figlia Elisabetta, la quale, rimasta vedova nel 1482 di Roberto Malatesta, vi si ritirò “a far vita religiosa e santa”. Il convento fu disegnato da Giorgio Martini ed oggi, alla luce dei recenti restauri, viene considerato il monumento più importante dopo il Palazzo Ducale. E’ attualmente sede dell’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche (ISIA).
La costruzione, rimasta incompleta, ha subito pesanti interventi all’inizio del secolo per essere destinata ad ospedale, tuttavia i restauri hanno consentito di portare alla luce importanti aspetti ed elementi del monumento. La Chiesa,a pianta circolare inscritta in un quadrato, ha subito interventi per essere trasformata in mausoleo ducale nella prima metà del Cinquecento. Il chiostro non fu completato, ma sono rimasti i due lati. Il refettorio, cui si accede dal sottoportico, è un ampio ambiente con volta a botte, grandiosa anche l’attigua cucina. La monumentalità della costruzione viene accentuata dal prospetto a valle con i loggiati sovrapposti e i due corpi ad ala che si affacciano sul giardino pensile.